C Reg: bella vittoria della Megaride con il Portici

Megaride Napoli – Portici 2000 69 – 64
Parziali: 17 – 19; 34-33; 56 – 48

Megaride Napoli:
Conte 8, Carbone 9, Azan 18, Finamore 3, Savarese 3, Illiano, Buongiovanni, Federico. Marra 25, Alfè 4, Cerciello, Di Girolamo. Allenatore: Claudio Barresi, Ass. All. De Micco, Ass. All. Fonticelli

Portici 2000:
Alaimo 18, Caldiero 10, Del Prete 6, Mascolo 10, Campanile 3, Cacco 2, Petrocelli 10, De Rosa, Ambrosio , Sannino, Cascone. Allenatore: Iuliano Ass. All. Petroccione

La Megaride porta a casa la terza vittoria con il Portici 200 che gioca con intensità per 40′ cercando di strappare un risultato a sorpresa.

Partono fortissimi i vesuviani che vanno sul 10- 2 e arrivano sul 18-6 al 4′, ma sono i più giovani a dare la carica, con una zona che imbriglia l’attacco della squadra di Iuliano che subisce un parziale di 11-1 colpita dai contropiedi napoletani.

Nel secondo quarto continua l’ondata napoletana con tutti e 12 i giocatori in campo, con l’esordio di Buongovanni, Federico e Cerciello ed un Finamore straripante, ma qualche errore di troppo da sotto ed ai tiri liberi permettono agli ospiti di riavvicinarsi sul 34-33.

Il terzo quarto vede lo stesso andamento con la Megaride a scappare con difesa e contropiede per poi perdersi per qualche leziosità di troppo.

Nell’ultima frazione i blu sembrano scattare sui blocchi per chiudere la partita ma Portici non è mai doma e si riporta sul -2, a questo punto un paio di giocate difensive e conclusioni di esperienza chiudono la partita definitivamente.

Soddisfazione tra i padroni di casa che però sono ancora lontani dal potenziale che possono esprimere, da fiducia il gruppo e la capacità di reagire di tutti, con veterani (se così si possono chiamare giocatori di 22 e 23 anni…) e giovani sempre pronti ad esprimersi da protagonisti e da comprimari così come la gara richiede!