Ciao Ninì

Quest’anno era venuto due volte a vedere le nostre partite, accompagnato da giovani arbitri che lo andavano a prendere a casa. Ninì era per loro e per tutti noi il verbo! Parole scandite, consigli precisi, senza giri, dirette! 

Stamattina un sms mi ha svegliato con la triste notizia: riposa in pace Ninì, maestro di vita e di sport!