Coach on the road: Francesco Cavaliere

Francesco Cavaliere è stato il secondo giovane coach arrivato a bottega da Vivi Basket. Decisi di mettere un avviso su internet, rispose subito e da lì iniziò il cammino con noi.

Tutto accadde nel lontano 2006, avevo da poco terminato il corso allievo allenatore e mi stavo da pochissimo avvicinando al mondo degli allenatori di pallacanestro.

Mi arrivò un messaggio da parte di Roberto di Lorenzo responsabile del settore giovanile della S.S. Basket Napoli, il quale mi invitava a contattarlo per prendere un appuntamento con lui.

Mi presentai all’incontro con grande entusiasmo e colsi subito l’opportunità di prendere parte come assistente ad uno dei gruppi giovanili.

Dal primo giorno mi accorsi subito di trovarmi in un ambiente più grande di me, fatto di tanti allenatori esperti e di giovani allenatori che avevano il mio stesso entusiasmo e coltivavano i miei stessi sogni.

Sono stato circa 8 anni, in tutto questo lasso di tempo conservo stupendi ricordi, dalla formazione, ai rapporti interpersonali a quelli sportivi.

Ricordo con grandissimo piacere la partecipazione al “Master in Relazione e didattica della pallacanestro giovanile” una esperienza che mi ha segnato molto, e devo ringraziare Roberto per avermi dato l’opportunità di parteciparvi, tra i relatori oltre a Roberto di Lorenzo c’erano Andrea Capobianco, Giacomo Leonetti, Tonia Bonacci, Nando del Prete tutte persone che hanno segnato in positivo il modo di vedere la pallacanestro e hanno contribuito alla mia formazione di persona e allenatore migliore.

Dal punto di vista sportivo sono stati anni in cui ho ricevuto molto, dalla partecipazione dalle finali nazionali, al lavoro in palestra, ai stupendi rapporti che ancora oggi coltivo con i miei colleghi,che come me alimentano giorno dopo giorno e con grande sacrifici il proprio sogno.

Tra i valori migliori che ricordo ci sono quelli del confronto e della condivisione, credo che questa è, lo è stata, e sarà sempre la migliore formazione possibile, attraverso questi valori siamo riusciti a costruire relazioni forti, vere e sincere che hanno permesso di migliorarmi.

Parte della mia formazione la devo anche alla dottoressa Tonia Bonacci, conosciuta al master e che grazie a Vivibasket ho avuto l’opportunità di lavorare per anni assieme, migliorandomi personalmente e professionalmente.

Dallo scorso anno ho deciso di fare una nuova esperienza professionale, sono il responsabile del settore giovanile della Sidigas Avellino.

Un ruolo che mi da tanto entusiasmo e mi stimola a fare bene giorno dopo giorno, in questa esperienza provo a portare un po’ di me stesso, trasmettendo agli allenatori che lavorano con me l’esigenza di porsi dubbi e di farsi domande per migliorare.

Sin da subito ho avuto un ottimo impatto con l’ambiente e questo ha facilitato la mia integrazione, siamo una società ben organizzata e stiamo provando a crescere giorno dopo giorno attraverso il lavoro quotidiano in palestra, tenendo presente che oltre ai risultati sportivi di squadra, ci interessa la crescita Tecnica, Fisica e Relazionale dei ragazzi.

Una cosa che mi sento di consigliare a chi si appresta ad avvicinarsi a questo mondo è di essere umile, siate aperti al confronto e alla condivisione, fatevi domande e createvi dubbi, tutto ciò vi renderà persone ed allenatori migliori, e ciò aiuterà sicuramente i vostri ragazzi in palestra.

Francesco Cavaliere

Ale CampaiolaIMG_1400IMG_6201IMG_6210-0 Alessandro CampaiolaFrancesco GuidaFrancesco DragonettoAlessandro Rossi IMG_6212-0IMG_6214IMG_6229IMG_1402 Edo CafassoTeresa Scognamiglio ApreaFrancesco CavaliereTonia Bonacci IMG_62457311aldo-russo-foto-internetIMG_6473IMG_6466 Aldo RussoArnaldo RossiCòaudio BarresiRoberto Galdiero img_6498img_6511 Marco PomicinoMarco Aloi " target="_blank">Storie di Vivi Basket