Serie C: Angri vince ma la Megaride c’è!

Megaride Basket Napoli  52

Angri Basket                       79

Parziali:14-27, 15-17, 4-22, 19-13

Cimminella 6, Esposito 4, Correggia, Menditto 4, Mennella 6, Gallo 2, Fiore  Bordi, De Vita 8, Morgillo 2, Scalera 20, Delle Cave.

Coach: Ielasi – Schisano

Angri Basket

Nocera 9, Longobardi, Attianese 2, Dimitriu 3, Albanese 8, Cannavale 4, Luongo 19, Russo , Greco 24, Balestrieri 10. Coach: Massaro

All’esordio in 10 in un campionato senior i blu, con 7 ragazzi del 1999, quattro del 1998 ed un 2000, dopo un inizio difficile giocano 30′ discreti, non entrando in campo dagli spogliatoi, con un terzo parziale che chiude la gara.

La difesa ed il contropiede sono le armi che possono permettere ai ragazzi napoletani di giocare in un campionato così difficile, quando sono riusciti ad esprimersi in questo modo è stato un bel vedere.
File 26-09-15, 23 42 53

I ragazzi di Massaro hanno giocato con grande esperienza, insistendo nel gioco interno per mettere in difficoltà i giovani padroni di casa.  Luongo con Balestrieri sono riusciti ad imporre la loro esperienza. Molto bene Pasquale Greco cresciuto con Vivi Basket, così come Fabrizio Cannavale e Peppe Luongo.

Un buon assaggio e tanto lavoro da fare, la gioventù non deve diventare un alibi, il campionato è duro e bisogna trarre insegnamento da ogni partita.

E tanti auguri a Iaca Ielasi al suo esordio in serie C proprio nel giorno del suo compleanno!