Serie C: Grande vittoria al supplementare della Megaride Basket

Home / Serie C: Grande vittoria al supplementare della Megaride Basket

Megaride Napoli – Delta Salerno 82 – 81 dts
Parziali 16-24 31-40 52-50 74-74 82-81

Megaride:
Cerciello 3, Fato, Savarese 23, Alfe’ 2, Domenicone 6, Illiano 3, Carbone 4, Azan 14, Finamore 2, Conte 25, Esposito, Federico. Allenatore Barresi Ass. All. Cavaliere, Ass. All. Fonticelli

Delta Salerno:
Antonucci 14, Iannicelli 2, Balestrieri, Capaccio 6, Mbaye 6, Santucci 13, Attianese 22, Dragoni 14, Vitale ne Gentile 1 Allenatore: Caccavo

Grande vittoria della Megaride Napoli che sul campo di casa supera il Delta Salerno al termine di una gara combattutissima e risolta solo dopo un supplementare.
I ragazzi di coach Barresi conquistano due punti fondamentali per la corsa verso la conquista dei play off, grazie ad una gara disputata su ritmi altissimi con grande determinazione ed una buona difesa.
Ad inizio gara il Delta si presenta al gran completo mentre la Megaride deve rinunciare ai soliti Di Girolamo, Marra ed i fratelli Buongiovanni e con Illiano e Domenicone ancora e mezzo servizio.
Si parte subito con il primo quarto che viene giocato dalle due squadre su rtimi davvero alti, con Carbone e compagni che spingono sempre in contropiede mentre gli ospiti impressionano per la loro altissima percentuale di tiro dall’arco dei tre punti. Il primo parziale recita un eloquente 16-24. Anche la seconda frazione vede i salernitani comandare saldamente nel punteggio grazie al perfetto utilizzo dei pick and roll che creano spazi aperti sull’arco da tre punti che i tanti tiratori salernitani sfruttano con puntualità, nonostante la buona difesa di casa. Si va così all’intervallo sul 61-40.
Al rientro in campo i napoletani appaiono trasformati e grazie ad una difesa estremamente attenta (colo dieci punti concessi in questa frazione) non solo recupera lo svantaggio ma passa anche a condurre sul 52-50, grazie alla reazione innascata all’ingresso dell’under Cerciello che guida i suoi con ficcanti contropiedi.
L’ultima frazione è combatutissima con le due squadre che spesso si aleternano al comando del punteggio, in questa fase Santucci si erge a protagonista con una serie di canestri consecutivi conseguenti ad inarrestabili uno contro uno. Si arriva così all’ultimo giro di lancette con il Delta in vantaggio di sette punti. Sembra fatta, ma la determinazione difensiva della Megaride e la precisione in lunetta prima di Conte e poi di Savarese permette l’incredibile pareggio ai padroni di casa.
Overtime sul 74-74.
Il supplementare vede le due squadre di nuovo alternarsi al comando, ma negli ultimi sessanta secondi i padroni di casa grazie ad un paio di penetrazioni in contropiede di conte mettono il naso avanti nel punteggio che riescono a mantenere fino a quando il 2/2 di Savarese dalla lunetta permette a sette secondi dalla fine un vantaggio di quattro lunghezze. A nulla vale la tripla sulla sirena di Antonucci che fissa il punteggio finale sull’82-81.
Tra gli ospiti da segnalare la buona prestazione di Santucci, Antonucci e dell’ala Attianese. Tra le fila dei napoletani buona prestazione di Savarese e Conte, ma tutti contribuiscono in modo importante alla vittoria.