Serie C: la Megaride con autorità passa a Barra!

Home / Serie C: la Megaride con autorità passa a Barra!

Centro Ester Barra – Megaride Napoli 47 – 60
parziali: 9-21, 23-30, 34-49

Barra: De Biase 6, Falanga R., Falanga M. 1, Cipollaro 14, Meles, La Pasta, Rollo 3, Russo, Scognamiglio 8, Napolitano 12, De Masi 3. Allenatore: Falasconi

Megaride: Esposito, Cerciello 3, Scalera, Di Girolamo, Alfè 4, Savarese 11, Illiano 11, Domenicone 10, Fato, Finamore 4, Conte 11, Carbone 6. Allenatore: Barresi Ass. All. Fonticelli.

Netta vittoria della giovane Megaride che sbanca con autorità l’ostico campo di un mai domo Barra.
I ragazzi di coach Barresi dominano una gara conducendo costantemente nel punteggio e mostrando una buona personalità ed una buona difesa.
I napoltani si presentano alla gara recuperando dopo oltre due mesi Giuliano Di Girolamo e con la ferma determinazione di conquistare i due punti in palio, infatti Conte e compagni dopo i primissimi minuti di studio premono sull’acceleratore e grazie ad una serie di palle recuperate colpiscono con continuità in contropiede imponendo un parziale importante alla fine del primo quarto 9-21.
Nella seconda frazione i padroni di casa reagiscono, sfruttando al meglio la propria difesa e la precisione dall’arco di Cipollaro. Si arriva così con i blu in vantaggio sul 23-30.
La terza frazione è giocata da Domenicone e compagni con grande concentrazione e determinazione, in difesa si recuperano molti palloni che alimentano il contropiede, ma anche a metà campo gli ospiti trovano soluzioni utili giocando con pazienza e coinvolgendo tutti. Si arriva così al termine della terza frazone sul 34-49 che descrive l’autorita con cui i napoletani giocano.
L’ultima frazione vede il tentativo coraggioso dei padroni di casa di recuperare grazie ad un aggressivo pressing che però gli ospiti attaccano al meglio spesso concludendo in contropiede. La Megaride arriva anche a toccare il più ventidue sul 32-55 a tre minuti dalla fine, per poi gestire fino al punteggio finale che recita 47-60.
Da segnalare tra le fila del Barra la buona prova di Cipollaro e Scognamiglio. Tra le fila della Megaride ancora una volta buona prova di squadra dove tutti gli atleti chiamati in campo hanno offerto un importante contributo.