Serie C: La Megaride lotta ma cede a Pozzuoli

POZZUOLI                                     80

MEGARIDE BASKET NAPOLI  58

Parziali: 11-14, 22-9, 21-21, 26-14

POZZUOLI

Orefice 15, Longobardi, Caresta 2, Scotti, Luongo 17, Aprea 16, Errico 13, Bastoni, Innocente 12, Loncarevic 5. Coach Serpico

MEGARIDE BASKET NAPOLI

Artiaco 12, Zollo, Crescenzi, Angelino 19, Illiano 5, Domenicone 18, Varriale, Finamore 3, Marra. Coach: Barresi Assistenti: Zollo – Fonticelli

La Megaride lotta alla pari per un quarto con Pozzuoli per poi lentamente pagare la maggiore esperienza e la panchina limitata per l’assenza di Marco Carbone e i problemi di Ale Marra che viene provato ma si preferisce tenerlo fuori.

I ragazzi in blu non si sono mai arresi, tenendo bene il campo finché sono riusciti a seguire il piano partiture evitare il contropiede dei ragazzi di coach Serpico che ha creato il primo break nel secondo quarto su qualche forzatura dei nostri.

La squadra è riuscita anche a limitare l’iniziale supremazia sotto canestro ma ci ha pensato Orefice a colpire da lontano, in attacco Angelino e Luca Domenicone ben sostenuti da Artiaco hanno realizzato 50 dei 58 punti totali, ma i baby centri, Finamore e Varriale, si sono fatti valere sotto le plance. Esordio in serie C per Antonio Crescenzi, classe 1998!

Tra i ragazzi in giallo ottima gara dei due ragazzi Vivi Basket, Luongo e Aprea, mentre era assente Orsini, molto bene anche Errico ed Innocente. Peccato per il punteggio un po’ troppo punitivo per la Megaride.