Serie C: la Megaride torna al successo ad Arzano, 61-59 dopo un supplementare!

Arzano – Megaride Napoli 59 – 61 dts
18-14; 10-8; 8-20;16-11;7-9

Arzano:
Cozzolino 18, Brillante, Capasso 4, Solimeno, Starace 2, Zollo, Elia 2, Zaccaro 4, Pranzo 17, Rinaldi 2 Allenatore Di Lorenzo, Ass. All. Zollo

Megaride:
Di Girolamo, Alfè 2, Savarese 4, Illiano 2, Domenicone 2, Azan 23, Carbone 2, Buongiovanni, Federico, Finamore 2, Marra 21, Conte 5. Allenatore Barresi Ass. All. Fonticelli, Ass. All. Gabriele

Una partita intensa tra la Megaride e l’Arzano caratterizzata da un pessimo arbitraggio che troppo ha concesso e che solo la correttezza delle contendenti ha fatto si che non si degenerasse.
Equilibrio sostanziale all’inizio con i padroni di casa sostenuti da un ottimo Cozzolino che mantengono sempre un leggero vantaggio, chiudendo sul più sei il primo tempo. Nel terzo quarto cono i blu a prendere il vantaggio approfittando di una serie di tiri liberi e di una bomba allo scadere da 10 metri di Carlo Azan.
L’ultimo quarto è caotico con l’arbitro Ferrara abbandonato dal collega Savignano che permette di tutto, si arriva ai secondi finali con la Megaride che ha il tiro per vincere ma la palla ballonzola sul ferro ed esce.
Il supplementare inizia con gli ospiti che vanno avanti ed i padroni di casa che recuperano, la partita resta sul filo fino agli ultimi secondi dove Arzano riesce in 4″ ad avere la palla per un nuovo supplementare ma non entra. Vince la squadra del presidente Domenicone che vede crescere in modo esponenziale Alessandro Marra in coppia con Carlo Azan, bene l’altro giovanissimo Finamore ma è il gruppo che con il rientro di capitan Luca Domenicone che vince. Ancora una sconfitta al fotofinish per coach Di Lorenzo ma la squadra sta crescendo!