Serie C: Megaride sconfitta in casa

Home / Serie C: Megaride sconfitta in casa

Megaride Napoli – Cedri S. Nicola 61-64
15-15; 32-37; 45-42

Megaride: Buongiovanni, Cerciello 7, Fato, Di girolamo 4, Alfè2, Savarese 11, Illiano 2, Domenicone 10, Carbone 6, Finamore, Conte 19. Allenatore:Barresi Ass. All. Fonticelli

Cedri: Tardi 5, Formato, Lombardi, Cerciello 9, Berardi 14, De Lucia 2, Tommasiello 17, Tagliafierro 3, Santoro 15, Avezzano. Allenatore: P

Battuta d’arresto della Megaride che esce sconfitta dal proprio campo contro i Cedri San Nicola.
I padroni di casa in vantaggio sul + 10 a tre minuti dal termine si fanno rimontare nelle battute finali della gara e superare dagli mai domi avversari che, profittando di un metro arbitrale esageratamente permissivo proprio a 30 secondi dalle fine superano i napoletani e conquistano una importantissima vittoria nella corsa verso la salvezza.
Nei primi due quarti i casertani appaiono molto reattivi e tengono a bada i napoletani che spingono forte in contropiede ma commettono una serie davvero incredibile di errori al tiro da sotto.
All’intervallo San Nicola è così avanti di 5 sul 32-37.
Nel terzo quarto la Megaride stringe le maglie difensive a reagisce alla grande vincendo il quarto di nove e passando a condurre sul 45-42 di fine terza frazione.
Nell’ultima frazione i padroni di casa pian piano allargano il gap tra loro e gli ospiti, fino agli ultimi già citati tre minuti in cui il pressing disperato dei casertani, favorito dal fatto che gl iarbitri hanno davvero concesso contatti di ogni tipo, produce il riaggancio e poi il definitivo sorpasso.
finale 61-64, tra le polemiche sulla condotta arbitrale.
Ottima gara tra le fila casertane del play Santoro e di tommasiello, mentre tra le fila dei padroni di casa nessuno è sembrato produrre una gara apprezabile.