Category Archives: Serie C

Home / Serie C
150 Posts

Virtus Monte di Procida-Megaride Basket Napoli 75-63
Parziali: 13-13, 20-18, 22-20, 20-12

Megaride Basket Napoli
Zollo 7, Bauduin 3, Crescenzi 2, Gallo 16, Iorio, Menditto 12, Puoti, Finamore, Bordi 23, Cortese
Coach Zollo, Ass. Abete

Virtus Monte di Procida
Nastri 12, Barbieri 15, Lubrano Lavadera 5, Esposito 3, Lucci 9, Canzonieri 11, Illiano 2, Regio 16, Lubrano 2, Scotto di Mase, Fiorini, Scotti
Coach Parascandola, Ass. Romeo

Una buona Megaride gioca alla pari con Monte di Procida per 30’ Cedendo solo nell’ultimo sotto le bombe dell’ex Nastri che crea lo strappo decisivo. 

Una buona prestazione, aumenta il rammarico per un campionato giocato sempre in trasferta senza potersi allenare per la tragica situazione degli impianti napoletani.

forza ragazzi!

ASD Mugnano Basket-Megaride Basket Napoli 79-60

Parziali: 21-16, 17-12, 25-12, 16-20

ASD Mugnano Basket

Del Duca 22, Angelino 19, Del Gregorio 5, D’Angelo 2, Cotena 13, Vaccaro 7, Pascarelli 2, Sarnataro 9, Verde, Civita, Montanino, Gatto
Coach Olivo, Ass. Punziano

Megaride Basket Napoli
Zollo 6, Bauduin, Crescenzi, Gallo 16, Iorio, Menditto 15, Puoti 10, Finamore, Bordi 11. Coach Zollo, Ass. Abete

La Megaride regge per un tempo ma alla distanza l’accumularsi degli impegni e la mancanza di allenamento si fa sentire. I ragazzi di Massimo Zollo al recupero della gara con Mugnano, spostata a stasera per il sovrapporsi degli impegni, legati all’indisponibilità del campo, si trovano a giocare a distanza di 24 ore dell’impegno di DNG e dopo che tre di loro si sono allenati con la Serie A. A questo si aggiunge che la chiusura degli impianti non da la possibilità di allenarsi né alla DNG né alla serie C. E come sempre alla lunga arriva il calo fisico e mentale. A tutto ciò si aggiunge l’imperdonabile calo di concentrazione dei ragazzi: inutile parlare di alibi, alla fine in campo si va per dare il massimo perchè questa stagione maledetta finirà e si dovrà essere pronti per la prossima!

 

Megaride Basket Napoli-CAP Nola 70-81

Parziali: 22-27, 7-25, 25-18, 16-11

Megaride Basket Napoli

Zollo 11, Bauduin 2, Crescenzi, Gallo 14, Iorio, Menditto 11, Mansi, Puoti 13, Finamore 2, Bordi 15, Capezza 2

Coach Zollo, Ass. Abete

CAP Nola

Auriemma 16, Esposito 7, Errico 26, Ruotulo 5, D’Angelo 2, Riccio 11, Catapano G. 5, Catapano P 9, Caporaso, Caccavale, Genovese, Luminelli

Coach Grande, Ass. Caporaso

I ragazzi di Massimo Zollo giocano una partita a due facce, nel primo tempo giocano ai ritmi preferiti dagli avversari subendo 52 punti, secondo aumentano la pressione lasciando solo 29 punti agli ospiti rimettendo in gioco il risultato.

Gli esperti ragazzi di Francesco Grande dominano i primi 20′ di gioco con Errico ed Auriemma che portano a spasso i blu, che non interpretano bene l’arbitraggio concedendo troppi tiri liberi agli avversari pur giocando fin troppo conservativi in difesa.

Al rientro dagli spogliatoi cambia l’atteggiamento difensivo, con la pressione difensiva e l’intensità i blu cambiano la partita arrivando fino al -8, ma l’esperienza di Errico ed Auriemma fanno la differenza.

Ci sono progressi ma resta il rimpianto per qualche atteggiamento rinunciatario di troppo.

Due partite in sequenza per la under15 e la serie C a Casalnuovo.

La Megaride affronta alle 19 il Nola e la Under 15 Eccellenza, alle 17, la Juve Caserta.

Per i ragazzi di Zollo, al completo per la sosta del Cuore Napoli, si riprende dal secondo tempo della partita con Sarno, per cercare una vittoria e confermare i progressi mostrati.

Per la under 15 sarà importante portare in campo la concentrazione per tutti i 40′ dopo il calo finale che è costato la vittoria a Potenza.

Sempre ringraziando Antonio Caliendo e Casalnuovo che ci ospitano permettendo il regolare svolgimento delle attività!

Megaride Basket Napoli-Nuova Pallacanestro Sarno 58-66

Parziali

16-22, 11-18, 9-15, 22-11

Megaride Basket Napoli

Zollo 4, Bauduin 2, Crescenzi 5, Gallo 21, Iorio, Menditto 2, Mansi, Puoti 6, Finamore 6, Bordi 12, Capezza

Coach Zollo, Ass. Abete

Nuova Pallacanestro Sarno

Grimaldi, Provenza 2, Di Palma, Izzo 9, Cucco 14, Niang 4, Iannicelli 13, Diop 16, Annunziata 6, Tortorella 2, Visciano

Coach Attianese

È una battaglia la partita con Sarno in cui i ragazzi di Zollo non si arrendono mai contro i più esperti giocatori di coach Attianese.

Tengono bene l’impatto fisico con gli avversari che con Diop ed Annunziata piazzano blocchi micidiali. L’arbitraggio, insufficiente ma non determinante rischia di far degenerare la partita, ma i blu restano tranquilli.

Quando la partita sembra chiusa c’è una forte reazione dei pellicani che nell’ultimo quarto si rifanno sotto ma l’ottimo Izzo e Diop chiudono la partita.

Basket Bellizzi-Megaride Basket Napoli 110-57

Parziali: 30-13, 32-18, 29-15, 19-11

Basket Bellizzi

Esposito 17, Di Mauro 18, Trapani 14, Ferrigno 9, Izzo 6, Spinelli 15, Dondur 9, Valentino 9, Carrella 2, Sconza 5, Diop 4, Bassano 2

Coach Orlando, Ass. Menduto

Megaride Basket Napoli

Zollo 8, Bauduin 4, Crescenzi, Gallo 5, Iorio 1, Menditto 7, Mansi, Puoti 8, Finamore 2, Bordi 18, Capezza 7, Ranieri

Coach Zollo, Ass. Abete-Di Lorenzo

Bellizzi travolge la Megaride con una prestazione di squadra notevole infiocchettata con 14 triple.

Non c’è mai stata partita, gli esterni dell’ottimo coach Orlando sfrecciavano in contropiede, lanciati da Valentino.

I ragazzi napoletani hanno iniziato bene ma con tanti errori da sotto misura hanno aperto la strada agli avversari.

La squadra di Fabio Scannapieco ha tutto per lottare per i playoff.

Non sono queste le partite da vincere ma si può e si deve fare molto di più!

La speranza mai svanita è che si apra il Polifunzionale per potersi allenare insieme!

Megaride Basket Napoli-Pallacanestro Angri 46-91

Parziali: 11-23, 12-23, 15-21, 8-24

Megaride Basket Napoli

Zollo 6, Bauduin, Gallo 16, Iorio, Menditto 6, Mansi, Finamore, Bordi 14, Capezza 4, Ranieri, Tolino, De Felice

Coach Zollo, Ass. Abete

Travolgente prestazione dei ragazzi di Massimo Massaro che mettono subito in chiaro le cose con un primo quarto in cui con il contropiede e la ottima regia di Di Napoli doppiano i blu.La partita prosegue sullo stesso canovaccio con assoluto predominio sotto i tabelloni è un contropiede fulminante.A fine partita la premiazione con la famiglia Di Falco venuta al gran completo per ricordare Sandro.Siamo arrivati alla terza edizione del Memorial oggi Sandro si sarebbe arrabbiato per l’atteggiamento dei nostri ragazzi, ricordavano alcuni momenti bui che abbiamo vissuto insieme. L’anno della retrocessione dall’A1 in cui Sandro mi stava vicino quando i giocatori erano passivi in campo.

Proprio una sua frase era stampata sulle maglie:

“Penso che la vita vada vissuta giorno per giorno e ai ricordi, tristi o lieti che siano, deve essere conservato un prezioso angolo nel cuore.”

L’anno prossimo faremo di meglio.

Splendida l’ospitalità di Antonio Caliendo che ci ha permesso di mantenere viva questa tradizione.

Alla fine brindisi all’anno che se ne va, tutti insieme, con la speranza che il prossimo ci restituisca la nostra casa e la possibilità di lavorare in serenità!

Gruppo III Memorial

Vivi Basket 55

Juve Caserta Accademy 41

Parziali: 17/6 8/8 15/12 15/15

Vivi Basket

Mancuso 14 Caiazzo 14, Pirelli 4 Maione M 5, Beatoino R 7, Lanzetta 4, Zito 4, Beatoino M 3, Maione A, Esposito, Portanova. Coach Bellastella

Le streghette di Elena Bellastella vincono con la Juve Caserta Academy la loro quarta partita chiudendo il girone con un record di quattro vinte e quattro perse. È un successo per le ragazze che con Elena Bellastella hanno fatto grandi progressi.

La partita si è decisa nel primo quarto con un chiaro vantaggio 17-6.

Nel secondo quarto le ragazze di Caserta hanno tenuto il punteggio, impattando il parziale.

Al rientro dagli spogliatoi le ragazze di Elena stringono le redini e chiudono la partita.

La vittoria di stasera chiude un fine settimana di vittorie per il Progetto Vivi Basket che giovedì hanno sbancato il campo di Cercola con la serie C, ieri pomeriggio doppia vittoria per gli Under 15 e gli Under 16, chiudendo con la vittoria delle streghette.

Giovedì big match con Caserta per gli Under 16 per poi chiudere il 29 con il terzo Memorial Sandro Di Falco che si giocherà a Casalnuovo in occasione del recupero della gara di serie C con l’Angri di Massimo Massaro.

Pallacanestro Cercola-Megaride Basket Napoli 66-74

Parziali: 16-18, 13-20, 17-20, 20-16

Megaride Basket Napoli

Ranieri, Zollo 9, Crescenzi, Gallo 17, Menditto 12, Mansi 2, Puoti 9, Finamore 4, Bordi 17, Iorio, Capezza 4

Coach Zollo, Ass Abete

Pallacanestro Cercola

Nappo 12, Scognamiglio 15, Imperato 9, Esposito 2, Piccolo 10, Gaeta 4, Rea 10, Paone 4, Del Cuoco, Staiano, Fiore

Coach Licursi

È una importante vittoria quella ottenuta dalla Megaride a Cercola contro una squadra simile per impostazione tecnica e strutturale.Inizio molto equilibrato con gli attacchi che prevalgono sulle difese e la Megaride chiude sul 16-18.Inizio fulminante 10-2 ed i blu prendono un vantaggio che mantengono fino al riposo sul 29-38.Al rientro dagli spogliatoi i pellicani prendono il largo ed al 28′ sono sul 40-55, si chiude il terzo quarto su punteggio di 46-56.L’ultima frazione è controllata dai ragazzi di Massimo Zollo fino ad 1’30” quando il Cercola aumentando la pressione si porta sul 66-72 a 20″ dal termine, ma i ragazzi mantengo il sangue freddo e vincono 66-74.