Category Archives: U15 ECC

Home / U15 ECC
111 Posts

Vivi Basket Napoli-Sidigas Avellino 61-70

Parziali: 15-24, 11-9, 22-15, 13-22

Vivi Basket Napoli

Aorta 3, Saggiomo 12, Moretti 8, Scolpini, Crescenzi 13, Ianniruberto, Postiglione 2, Sbaragli GL 3, Sbaragli GM 12, Palumbo, Orefice 2, De Luca 6

Coach Schisano-Ponticiello, Ass. Abete

Sidigas Avellino

Caiazza 18, D’Amico 15, D’Auria 13, Buglione 9, Laudanna 5, Gervasio 4, Ciampa 4, Venga 2, De Riggi, Fonisto, Puzo, Peoli

Coach Gabriele, Ass. Cavaliere

I blu Pelicans iniziano la fase ad orologio del loro campionato incontrando la capolista imbattuta Sidigas. È una partita in cui si vedono miglioramenti netti, dopo gli 86 punti nelle due partite precedenti i ragazzi giocano con attenzione arrivando sul 48-48 al 30′. Sono due giocate di Caiazza e D’Amico a chiudere la partita. La differenza l’ha fatta la capacità dei lupi di punire gli errori dei blu che ogni qual volta hanno costretto gli avversari a giocare a difesa schierata sono riusciti a tenere botta.

La strada è ancora lunga ma il gruppo ha potenzialità deve maturare mentalmente e fisicamente, ci riusciremo!

Monte di Procida – Vivi Basket Napoli 76-57

parziali: 19-15, 20-16, 24-10,13-16

Monte di Procida

Lucci 23, Conte 6, Martucci 25, Scotto Lavina 16, Scotto Lavina V., Abadia Pagiatan 2, Carannante 4, De Simone, Trincone, Razzino, Mazzella, Broscritto. Coach Romeo

Vivi Basket

Saggiomo 8, Prete 8, Moretti 15, Sbaragli GM 13, Sbaragli GL 2, Orefice 3, Crescenzi, De Luca, Postiglione, Aorta. Coach Schisano – Ponticiello 

Monte di Procida si riscatta con gli interessi della sconfitta dell’andata spezzando la partita al rientro dagli spogliatoi e con un break di 24-10 nella terza frazione si assicura meritatamente la partita.

Vivi Basket Napoli-Juve Caserta 73-49

Parziali: 18-9, 23-18, 15-14, 17-8

Vivi Basket Napoli

Aorta 4, Saggiomo 4, Moretti 17, Scolpini 2, Crescenzi 9, Travaglini 1, Prete 13, Sbaragli GL2, Sbaragli GM 13, Palumbo, Orefice 6, De Luca 2

Coach Di Lorenzo, Ponticiello, Ass. Abete

Juve Caserta

D’Aiello 15, Albano 14, Petriccione 11, Aglione 4, Romanelli 2, Tassinari 3, Napaluso, Imbriano, Carangio, Lo Stritto, Mulini, Moschini

Coach Petroccione,Ass. Callipo

Vivi Basket conferma i segnali positivi mostrati a Potenza, vincendo con una prestazione positiva con la Juve Caserta.

Con una ampia rotazione di giocatori i pellicani hanno controllato la partita, giocando con sicurezza in attacco pur concedendo troppo in difesa.

Bene in contropiede con buona fluidità in attacco hanno chiuso con un buon +24 finale. Soprattutto sono confortanti i miglioramenti individuali nella presenza in campo.

Due partite in sequenza per la under15 e la serie C a Casalnuovo.

La Megaride affronta alle 19 il Nola e la Under 15 Eccellenza, alle 17, la Juve Caserta.

Per i ragazzi di Zollo, al completo per la sosta del Cuore Napoli, si riprende dal secondo tempo della partita con Sarno, per cercare una vittoria e confermare i progressi mostrati.

Per la under 15 sarà importante portare in campo la concentrazione per tutti i 40′ dopo il calo finale che è costato la vittoria a Potenza.

Sempre ringraziando Antonio Caliendo e Casalnuovo che ci ospitano permettendo il regolare svolgimento delle attività!

Timberwolves Potenza- Vivi Basket Napoli 69-68

Parziali: 17-17, 13-17, 20-19, 19-15

Timberwolves Potenza

De Marca 50, Pace 10, Casale 7, Lobosco 2, D’Onofrio, De Vivo, De Bonis, Petrone, Marchese, Passarelli, Sabia, Mancino, Casale

Coach Virgallita, Ass. Pace

Vivi Basket Napoli

Aorta, Saggiomo 6, Moretti 14 Crescenzi 12, Prete 11, Sbaragli GL, Sbaragli GM 13, Palumbo 2, Orefice 10, De Luca

Coach Di Lorenzo-Ponticiello, Ass Abete

Vivi Basket perde una partita al fotofinish dopo aver condotto anche di 11 nel secondo tempo. Ma se si perdono 32 palloni e si realizza 13/26 ai tiri liberi la spiegazione è chiara. I padroni di casa sono fondamentalmente De Marca che, ben aiutato in difesa dai compagni, realizza 50 dei 69 punti della sua squadra.

A tratti bene i blu ma troppi gli errori e le distrazioni, la strada è lunga, ci si deve allenare per migliorare, riconoscere i propri limiti e lavorarci con grande abnegazione!

Pallacanestro Cercola-Vivi Basket Napoli 62-47

Parziali: 20-12, 21-22, 4-6, 17-7

Pallacanestro Cercola

Romano F 20, Langella 12, Hauber 5, Farina 9, D’Ambrosio 12, Romano D 2, Fusco 2, Quintavalle, Ugliano, Esposito, Verde, Schiano

Coach Caprio, Ass. Cosentino

Vivi Basket Napoli

Aorta 2, Saggiomo 1, Moretti 8, Crescenzi 4, Postiglione, Prete 22, Sbaragli GL 4, Sbaragli GM 4, Palumbo, Orefice, De Luca 2

Coach Schisano-Ponticiello, Ass. Abete

I ragazzi di Pierluigi Ponticiello sono ancora con la testa ad Ostia e perdono a Cercola con la squadra di Gigi Caprio.

La difesa tiene ma in attacco troppi errori e le solite palle perse, si subisce troppo a rimbalzo per poter giocarsi una partita fino in fondo.

Il punteggio è un po’ bugiardo per la differenza ma si deve tornare in palestra e lavorare sul l’intensità e sul tiro!

Arriva anche un premio individuale per Vivi Basket con l’inserimento di Massimo Moretti nel miglior quintetto del torneo. Un premio da condividere con tutti che sarà di stimolo per Max ad allenarsi ancora più forte!

Il video della premiazione

STS Lido di Roma-Vivi Basket Napoli 87-39

Parziali: 24-8, 27-11, 21-10, 15-10

Vivi Basket Napoli

Saggiomo 6, Moretti, Scolpini 2, Delle Cave 6, Crescenzi, Ianniruberto 2, Travaglini, Postiglione 4, Prete 17, Palumbo, Orefice 2, De Luca

Coach Ponticiello, Ass. Abete

Troppo forte per il momento la squadra del Lido di Roma, probabilmente la più forte del torneo, sorpresa dal Bari nel suo girone con un finale thrilling.

Non c’è partita dall’inizio, l’intensità dei padroni di casa travolge i blu, che tra palle perse e mancati tagliafuori aprono la strada agli avversari. Si parte 20-2 per chiudere 24-8 la prima frazione.

Nel secondo parziale non cambia la musica ed i laziali chiudono sul 51-19, con 23 palle perse e 16 rimbalzi di attacco lasciati agli avversari.

I secondi 20′ non cambiano la partita che si chiude sull’87-39.

Il torneo si chiude con un buon quarto posto, con la coscienza che per puntare veramente al l’eccellenza si deve lavorare tanto. L’intensità, l’attenzione, le piccole cose da fare bene, che nascono dalla coscienza dei propri limiti e non dalla presunzione. Il gruppo è cresciuto con questa esperienza e lo si dovrà vedere da lunedì in palestra.

Vivi Basket Napoli-SMG Latina 62-46

Parziali: 17-21, 19-4, 18-6, 8-15

Vivi Basket Napoli

Saggiomo 6, Moretti 13, Scolpini 8, Delle Cave 2, Crescenzi 4, Ianniruberto, Travaglini 2, Postiglione 6, Prete 13, Palumbo, Orefice 6, De Luca 2

Coach Ponticiello, Ass. Abete

Vivi Basket vince con la SMG Latina e si qualifica per la finale per il terzo e quarto posto di stasera.

È stata una partita a fasi alterne condizionata dalla stanchezza. Inizio in salita con i pontini che partono a razzo e si portano sul 10-1. I Blu si risvegliano dal torpore e lentamente si riavvicinano chiudendo il primo quarto sul 17-21.

Nella seconda frazione partenza a razzo dei pellicani che con un parziale di 19-4 spezzano la partita.

Al rientro dagli spogliatoi un nuovo break e si chiude al 30′ sul 54-31.

Nell’ultimo quarto c’è un calo di tensione che permette a Latina un mini break di 10-0. Ma i ragazzi di Ponticiello ed Abete reagiscono e portano a casa la terza vittoria.

Domattina alle 9.15 si giocherà la finale per il terzo posto con i padroni di casa del Lido di Roma.