II Memorial Sandro Di Falco: Vivi Basket vince una gran partita

Vivi Basket Napoli 69
HSC Roma 64

Parziali: 16-14 24-18 13-20 16-12

Vivi Basket Napoli

Cimminella 7, Zollo 12, Mennella 11, Bordi 10, Morgillo 5, Gallo 6, Urso 4, Federico 2, Melillo 12, Rizzo, Porcellini, Bianco, Giorgio, Menditto Coach Lamberti Assistente: Ielasi – Ponticiello

HSC Roma

Di Simone 2, Farese 5, Spizzichino 9, Brichese , Pizzuti 5, Di Paolo 5, Movaha 24, Nazie 2, De Marchi, Cedric, Papa 4, Joel 5, Charwe 3. Coach Bizzozi Assistente Rubinetti

Una gran bella partita con una cornice di pubblico stupenda per ricordare un grande uomo: Sandro Di Falco. Il polifunzionale di Soccavo è ancora una volta la casa della cultura dello sport, amici, appassionati di basket, tanti ragazzi ad emozionarsi per una partita di settore giovanile di ottimo livello.
Partono benissimo i ragazzi di Alfredo Lamberti che non si intimoriscono contro una squadra imponente fisicamente e d atleticamente, ma finalmente tirano fuori la cazzimma napoletana e rubano palloni per cercare il contropiede. Sotto canestro non è facile tirare, ma se c’è una stoppata il rimbalzo è nostro. IL primo quarto si chiude sul 16-14.
Nella seconda frazione Vivi Basket parte ancora più forte e colpisce dalla distanza, è una partita vera, nessuno si tira indietro e purtroppo uno dei ragazzi romani si infortuna. I blu chiudono il primo tempo sul 40-32.
Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Bizzosi reagiscono e con una difesa arcigna rosicchiano lo svantaggio portandosi sul -1, approfittando di qualche errore di troppo dei blu.
Nell’ultimo quarto la partita è sempre punto a punto ma la difesa napoletana tiene forte e lancia il contropiede, si arriva anche sul +9 ma nessuno molla. Il finale è 69-64.
La squadra di Stefano Bizzozi ha schierato tutti i suoi 5 stranieri, sempre con due in campo, ma la Lamberti’s Band ha tenuto bene per 40′. C’è la felicità per il ritorno di Vincenzo Menditto, quasi pronto Grazie allo straordinario lavoro di recupero di Diego Perez. Sono partite da ripetere per prepararsi alla seconda fase.
La società romana si conferma la realtà nuova del basket romano, il lavoro di Bizzo è già chiaro, ottimo il reclutamento, con il Progetto HSC Camerun che ha una valenza educativa e sociale che va ben oltre il basket.
Un esempio che vorremmo tanto fosse compreso dai nostri imprenditori.
Stasera vIvi Basket ha vinto la partita ma l’HSC ha spiegato a tutti cosa vuol dire fare integrazione con lo sport.
Una bella partecipazione di tutta la famiglia Di Falco che ha premiato le due squadre e tutti i partecipanti al Memorial.