Serie C: Megaride si spegne la luce nell’ultimo quarto

Casavatore 96

Megaride Basket 82

Parziali: 15-17; 26-18; 22-28; 33-19

Casavatore

Nastri 20, Cavallaro 26, Illiano, Di Palma 3, Angelino 25, Riccio 7, Esposito 7, Vivolo 2, Capuano 6, Esposito. Coach Barbuto 

Megaride Basket Napoli

Melillo 4, Urso 9, Zollo, Del Prete 9, Fiore 13, Barbieri 16, Gallo, Mennella 13, Menditto, Finamore 2, Bordi 12, Morgillo 4.Coach Parascandola Assistenti Ielasi – Ponticiello 

La Megaride gioca bene per 30′ ma nell’ultimo quarto accusa la stanchezza fisica e mentale e cede alla squadra di Antonio Barbuto.

Parte bene Napoli conducendo dall’inizio 5-13, ma i padroni di casa si riavvicinano sul 15-17 al 10′.

Nel secondo quarto la Megaride si riporta avanti ma subisce un parziale di 13-0 e si chiude sul 41-35.

Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Parascandola riprendono il controllo del ritmo fino al +7, ma di nuovo Casavatore reagisce ed impatta sul 63-63 al 30′.

Nell’ultima frazione Nastri si scatena con l’appoggio di Cavallaro, i blu calano l’intensità difensiva e si chiude la partita. 96-82 il finale.

Adesso bisogna recupera le forze nervose e fisiche per le prossime due partite con Maddaloni e Casavatore.